Homepage » Notizie e casi di studio » News » Miotti sceglie la sicurezza: da oggi in azienda c’è un defibrillatore

Miotti sceglie la sicurezza: da oggi in azienda c’è un defibrillatore

Un dispositivo salva-vita per la tutela di tutta la squadra.

Il 5% degli arresti cardiaci si verifica sul luogo di lavoro.

Una percentuale che, tradotta in numero, equivale a 70 lavoratori colpiti alla settimana da arresti cardiaci mentre si trovano sul posto di lavoro.

L’attuale normativa relativa alla Sicurezza sui Luoghi di Lavoro (Legge 81/08) non prevede la dotazione di defibrillatori semi-automatici da parte delle aziende ma Miotti, in linea con la sua filosofia, ha scelto di tutelare i suoi collaboratori, facendo arrivare in azienda proprio un dispositivo salva-vita.

“Crediamo fortemente che il bene più prezioso della nostra azienda siano le persone e non le cose” – Antonio Rodeghiero, titolare

Per questo, nella viva speranza che rimanga sempre e solo un soprammobile, abbiamo scelto di dotarci di un defibrillatore automatico, per incrementare il senso di sicurezza dei collaboratori e garantire loro una risposta immediata in caso di necessità.

Inoltre ogni anno provvederemo a fornire a tutti i nostri ragazzi i mezzi e le conoscenze per saper affrontare situazioni che richiedano massaggio cardiaco, respirazione artificiale e defibrillatore, cercando di rendere la vita dentro e fuori l’azienda più sicura.

Ogni giorno, i nostri collaboratori infondono nel proprio lavoro il loro entusiasmo e tutto il loro impegno, consapevoli che non esiste il successo del singolo senza il successo di tutta la squadra.

E da oggi Miotti non è solo sinonimo di garanzia, collaborazione ed entusiasmo, ma anche di sicurezza.